Rating Moody’s. M5S: “Risparmi in sanità ottenuti sulla pelle dei pugliesi”

“Pil pro capite inferiore alla media nazionale e alto tasso di disoccupazione. C’è anche questo nel giudizio di Moody’s sulla Regione Puglia, ma evidentemente Emiliano e Piemontese fanno finta che questa parte non esista. Così come il nostro assessore alla Sanità omette di dire come sia stato ridotto il deficit sulla spesa sanitaria: sulla pelle dei pugliesi, tagliando sui servizi e non sugli sprechi”. Lo dichiarano i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle.


“Posti letto tagliati senza alcuna logica – continuano i penstastellati – lunghe liste d’attesa, diritti negati e 400 milioni di mobilità passiva, al lordo dei costi sociali diretti e indiretti che l’agenzia dimentica di calcolare: questa è la fotografia della sanità pugliese. Per Emiliano, però, va tutto bene ed è per questo che continua a dismettere reparti, ritardando l’applicazione del piano di riordino e, soprattutto, desertificando il territorio. Invitiamo i tecnici dell’agenzia di rating a visitare con noi le strutture sanitarie pugliesi, partendo da un CUP qualsiasi, così si renderebbero conto che i risparmi sono stati ottenuti a discapito della salute dei cittadini.”


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.