Libera Puglia sull’atto intimidatorio ai danni dell’avv. Domenico Tanzarella, ex sindaco di Ostuni

A distanza di poche ore dall’inquietante sparatoria a Casarano, dove sono stati esplosi colpi di kalashnikov e fucile a pallettoni in pieno centro abitato, vicino a esercizi commerciali e tra la gente, un nuovo grave episodio si è verificato a Ostuni.

Nella notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre tre colpi di fucile sono stati sparati contro l’auto e il cancello dell’abitazione dell’avvocato Domenico Tanzarella, ex sindaco di Ostuni (Brindisi), già vice presidente della Provincia di Brindisi, oggi consigliere comunale di opposizione nella Città Bianca. Il consigliere comunale era in casa con la famiglia nella sua villetta all’interno di un complesso residenziale.
Auspicando un buon esito delle indagini delle forze dell’ordine e della magistratura, il coordinamento regionale di Libera Puglia, insieme al coordinamento provinciale di Libera Brindisi e al presidio Libera di Ostuni, esprimono forte preoccupazione per tali episodi di violenza che stanno creando tensione e situazioni di pericolo nel sud della regione e manifestano la loro solidarietà al consigliere comunale, vittima del grave atto di intimidazione.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.