BRINDISI.Oggi i sopralluoghi per il Giro d’Italia. Scelto il punto di arrivo in viale Togliatti

Questa mattina il sindaco Riccardo Rossi con i membri del Comitato di tappa e una delegazione del Comitato organizzatore del Giro d’Italia, hanno effettuato i sopralluoghi per la scelta del percorso e del punto di arrivo della tappa Castrovillari-Brindisi che si svolgerà il 16 maggio 2020.

Tecnici ed esperti stanno valutando il tracciato di gara che interessa la città di Brindisi con l’entrata dei ciclisti da via Appia e che porterà alla volata finale della tappa in viale Palmiro Togliatti. Per la definizione del resto del percorso in città restano ancora da valutare alcune possibili opzioni, mentre la linea del traguardo è stata stabilita in via Palmiro Togliatti dove i ciclisti potranno effettuare la volata finale in piena sicurezza e garantendo anche la massima visibilità per gli spettatori.

L’arrivo di questa tappa a Brindisi è una grande occasione di visibilità – spiega il sindaco Riccardo Rossi -. Infatti oltre agli aspetti tecnico sportivi affrontati oggi con il Comitato organizzatore, abbiamo anche concordato con il regista e la troupe Rai che effettuerà le riprese, un programma di visibilità e valorizzazione della città”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.