BRINDISI.Oggiano (Fdl):QUANDO AFFRONTARE, PROGRAMMARE E REALIZZARE DIVENTANO TABU’ L’UNICA COSA DA FARE E’ “ANNUNCIARE” E NELL’ATTESA DI RIEQUILIBRARE ALTRO NON FANNO CHE TAGLIARE

L'”annuncite acuta” del sindaco Riccardo Rossi e dei suoi prodi non ha limiti. Questa volta si “annuncia” urbi et orbi l’ottenimento di un importante finanziamento da parte della Regione del presidente Emiliano (nello specifico dell’assessorato al Turismo retto dalla piddina leccese Loredana Capone) per i servizi turistici dell’Info point di Palazzo Nervegna!!!

Grazie al presidente Emiliano e all’assessore regionale al turismo Capone siamo riusciti ad ottenere la non “indifferente” somma di 8.900 euro!!!! Si proprio così 8.900 euri!!! La Città di Brindisi sentitamente ringrazia per cotanta magnanimità della Regione Puglia. Ora attendiamo che il sindaco Rossi consegni le chiavi della Città al presidente Emiliano e alla leccese assessora piddina Loredana Capone che nel frattempo ha fatto arrivare decine di milioni di euro a Lecce ed in provincia per lo sviluppo dei servizi turistici! Ma basta imbonire i brindisini con feste, festini, sagre e manifestazioni varie e il resto può aspettare. Siamo al 12 novembre ed ancora non si ha notizia del piano finanziario di riequilibrio finanziario (pre dissesto) da discutere ed eventualmente approvare entro il 31 dicembre, però sappiamo già che nei prossimi Consigli Comunali del 26 e 29 novembre c.m. Rossi e la sua maggioranza porteranno in discussione provvedimenti riguardanti atti di indirizzo politico che prevedono risparmi tagliando posti di lavoro, debiti fuori bilancio e variazioni di bilancio con all’interno l’utilizzo dell’avanzo di amministrazione vincolato per 875.000 euro destinato per 750.000 euro all’esecuzione dell’esproprio e delle opere di urbanizzazione per la realizzazione del nuovo Pala Eventi, per 110.000 euro ai lavori di manutenzione straordinaria dello Stadio comunale e per 15.000 euro all’acquisto di beni durevoli. Quindi questa Amministrazione rossa in pre dissesto finanziario finanzia il deficit di bilancio (seppur in parte) tagliando posti di lavoro di gente e quindi famiglie, che non sono responsabili di questo disastro, ma finanzia il progetto del Pala Eventi utilizzando i fondi dell’avanzo di amministrazione vincolato che dovrebbe essere utilizzato invece in investimenti di opere pubbliche che riducano la spese corrente. Però Rossi e la sua Maggioranza sinistra continuano ad annunciare che la storia la stanno cambiando.

 

 

Dott. Massimiliano Oggiano

Capogruppo FdI

Vicepresidente del Consiglio Comunale di Brindisi

 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.