BRINDISI.I RAGAZZI DI “VIVA LA GENTE” GREEN PRESSO L’IISS FERRARIS DE MARCO VALZANI

L’allerta meteo di martedì 12 novembre non ha frenato l’entusiasmo dei ragazzi di “Viva la Gente”, 25 dei quali ospitati presso le famiglie degli studenti dell’Istituto scolastico IISS “Ferraris De Marco Valzani” nelle sue tre sedi di Brindisi e San Pietro Vernotico. Venerdì mattina, dalle 9.30 i giardini della sede dell’Istituto De Marco, in via Nicola Brandi 1, si accenderanno di sorrisi e voci dal mondo, portate dal vento tra gli ulivi che troneggiano: studenti brindisini e i loro fratelli e sorelle ospitate, dedicheranno un giorno di attività sociale di volontariato che assumerà i connotati di una giornata “green”, vissuta all’insegna della pulizia delle parti veri’, sradicamento delle erbe e potatura e piantumazione di 50 specie arboree, concesse dall’ARIF che sostiene il progetto.

Una comunione d’intenti che converge sull’emergenza climatica tra inostri giovani, i quali trovano nella tutela dell’ambiente un linguaggio universale, oltre ogni differenza di nazionalità o di cultura.

Incontri che cambiano il mondo…e aiutano i nostri ragazzi a costruire un futuro migliore, imparando a vivere sulla propria pelle l’accoglienza, la condivisione, la tristezza della nostalgia, la gioia del successo; perché per una settimana si è “Fratelli davvero!”

Dirigente scolastico and Host Mum

Rita Ortenzia DE VITO


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.