Cgl Brindisi.Assemblea Pubblica: “Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne” Donne insultate e offese, Sessismo alla Asl Br. Ora basta!

In occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le Donne “, la CGIL Brindisi ha organizzato un’assemblea pubblica di protesta, per il giorno 25 novembre pv, dalle ore 15 in poi, dinanzi alla ASL BR, sita in via Napoli, 8 BRINDISI.

Questo per denunciare vessazioni e comportamenti discriminatori di stampo sessista nei confronti di tante Donne che prestano servizio presso la ASL BR, ma soprattutto per evidenziare la mancanza di ogni utile azione, da parte della stessa azienda, finalizzata a stroncare tale fenomeno e garantire quindi alle donne la libertà di esercitare la loro professione nei luoghi a ciò deputati.

Taluni di questi atteggiamenti sono stati oggetto di apposita denuncia da parte delle interessate, con il coinvolgimento delle Consigliere di Parità Provinciale e Regionale, ma occorre soprattutto sensibilizzare, ancora una volta, la ASL BR di quanto accade sul luogo di lavoro, anche perché molte sono le donne che rinunciano a denunciare tali gravi accadimenti perché non hanno fiducia del sistema in cui sono costrette ad operare.

La Cgil ha ricevuto diverse segnalazioni di condotte sessiste che non possono essere sottaciute poiché rappresentano l’emblema di retaggi culturali non degni di un Ente Pubblico come la ASL BR che lavora per il benessere psico -fisico dei cittadini.

In definitiva, l’iniziativa in questione ha l’obiettivo di diffondere su tutto il territorio della nostra provincia una cultura sulle politiche a difesa e tutela delle persone in posizione di emarginazione e discriminazione e in particolare nei confronti delle donne che subiscono diversi e molteplici atti di violenza.

 

Il Segretario Generale                             La Segr.Prov.le (resp.Politiche di Genere)

Antonio Macchia                                      Filomena Schiena


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.