BRINDISI.INCONTRO DIBATTITO SU ROBERT FRANK PRESSO L’ASSOCIAZIONE INPHOTO

Si terrà martedì prossimo 26 novembre alle ore 18.30 presso l’associazione culturale Eventiteca e organizzata dall’associazione culturale InPHoto di Brindisi un incontro dibattito su uno dei più grandi fotografi di tutti tempi e recentemente scomparso: Robert Frank.

Un europeo alla conquista dell’America”. Si potrebbe dare questo titolo alla vita e alla produzione di Robert Frank.

Nei suoi scatti era evidenziata l’America vera, reale, con i suoi problemi e le sue difficoltà. Un’America molto diversa da quella che gli americani volevano far apparire all’esterno.

Nonostante le opposizioni di istituzioni come governi, agenzie, cinema e stampa ad apprezzarlo furono soprattutto gli stessi americani, cioè quella gente che lui aveva fotografato. A piacere era proprio la genuinità del racconto, senza filtri e della realtà, era un fotografo vicino alla gente. Il suo stile fece scuola, creando un nuovo genere fotografico, tuttora tra i più imitati di sempre.

Robert Frank fu sostanzialmente il primo vero “fotografo di strada” della storia.

A parlarne con i soci di InPhoto sarà il fotografo professionista Marco Morelli

L’attività di fotografo di Marco ha un ricco curriculum e si sviluppa oggi soprattutto attraverso la realizzazione di servizi fotografici legati a eventi e specialmente nel reportage di matrimonio.

Ma lavora anche nel campo della fotografia di ritratto, di still life e nel reportage aziendale. Nel tempo libero si dedica allo sviluppo di progetti personali.

Dal 2013 è autore di Foto Come Fare, uno dei blog di fotografia più longevi e seguiti del web.

Collabora con la rivista di attualità Cliché, realizzando servizi fotografici a tema culturale.

L’incontro è gratuito ed è riservato ai soci InPhoto ed Eventiteca e per tutti quelli che con l’occasione intendono associarsi alle attività della stesse.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.