BRINDISI.Scontrino Elettronico: le novità per esercenti e artigiani

Confartigianato Brindisi organizza un convegno in Camera di Commercio

Il 28 novembre alle ore 15,00 presso la Camera di Commercio di Brindisi Confartigianato Brindisi, con il supporto di Cedfor e Cooperform, organizza un evento gratuito per presentare ad artigiani, commercianti e piccoli imprenditori le novità sugli obblighi di trasmissione dei corrispettivi telematici all’Agenzia delle Entrate, che andrà in vigore da gennaio 2020 anche per le piccole attività.

Da tale data non sarà più necessaria la registrazione manuale dei corrispettivi che sarà sostituita dalla memorizzazione e trasmissione telematica dei dati.

All’evento parteciperà Rossella De Toma dell’Ufficio Fiscale di UPSA Confartigianato Servizi, che illustrerà i tratti salienti delle novità ed in particolare sui soggetti obbligati, termini di invio, procedure operative per esercenti e installatori. Si parlerà, inoltre, della possibilità per esercenti e artigiani, di usufruire del credito d’imposta per l’acquisto dei nuovi registratori abilitati alla memorizzazione e trasmissione dei corrispettivi telematici.

La partecipazione all’evento è gratuita ma si accede tramite prenotazione da fare la presente link http://ClicSu.net/2gfP5

L’evento fa parte della rassegna “@ppuntamenti d’impresa” promosso da Confartigianato Brindisi e programmati presso la Camera di Commercio di Brindisi, in cui periodicamente vengono affrontati aspetti e problematiche relative alle nuove normative che riguardano alcuni specifici settori e/o temi di interesse più generale che riguardano la gestione d’impresa..

Per maggiori informazioni ci si può rivolgere direttamente alla segreteria organizzativa al numero 3927584591 oppure allo 080.5959446.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.