BRINDISI.“Yachting and Tourism services management” Occasione formativa e occupazionale

L’autorità portuale è sempre partner di iniziative di rango nell’ambito della formazione, legate al mondo universitario e non solo. Si tratta di occasioni che consentono ai giovani di acquisire esperienze nel contesto della portualità, della retroportualità e della logistica.” Sono le dichiarazioni del Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale Ugo Patroni Griffi in riferimento al corso organizzato dall’ITS Turismo Puglia “Yachting and Tourism services management”.

E in effetti, in un momento storico di criticità occupazionale, il biennio di studi proposto è anche una sorta di lasciapassare verso la firma di contratti lavorativi stabili e di eccellenza. Il corso prevede infatti la possibilità concreta di incontro tra domanda e offerta con una formazione specifica e di alto livello.

C’è ancora la possibilità di iscriversi e cominciare così a studiare strategie e dinamiche direttamente riconducibili alle politiche di accoglienza a bordo delle grandi navi da crociera. Non solo: il piano didattico prevede l’acquisizione di competenze per ciò che attiene l’informazione, l’entertainment, la gestione della clientela, la valorizzazione delle risorse del mare, la Blue Economy, i collegamenti tra compagnie e territorio. Lezioni frontali accompagnate da esperienze sul campo attraverso tirocini, visite in azienda, project work di approfondimento.

I responsabili dell’ITS Turismo Puglia definiscono il corso come un’opportunità di assoluto rilievo nel panorama formativo italiano, espressione di una nuova strategia che unisce le politiche d’istruzione, formazione e lavoro con le politiche industriali del Paese. Non a caso la partnership non solo con l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale ma anche con Capitaneria di Porto di Brindisi e con Costa Crociere che attingerà direttamente dal corso per le assunzioni previste nei prossimi anni.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.