Ostuni (Br).Sarà il reddito energetico il tema al centro dell’incontro organizzato dagli attivisti del Movimento 5 Stelle di Ostuni e dalla deputata Valentina Palmisano

Sarà il reddito energetico il tema al centro dell’incontro organizzato dagli attivisti del Movimento 5 Stelle di Ostuni e dalla deputata Valentina Palmisano, che si terrà venerdì 29 novembre alle 17.00 presso “Hotel Ostuni Palace” – Corso Vittorio Emanuele 218 ad Ostuni (BR).


Nell’occasione gli esperti spiegheranno ai cittadini e ai tecnici quali sono i benefici della nuova legge regionale targata M5s che finanzierà gli impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili da destinare, in comodato d’uso, alle famiglie a basso reddito e le modalità di accesso ai finanziamenti a fondo perduto per l’acquisto degli impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili.
Obiettivo della legge sul reddito energetico è la lotta alla povertà energetica delle persone più deboli e la tutela dell’ambiente che è divenuto indispensabile salvaguardare.
Relatori saranno il consigliere regionale Tony Trevisi promotore della legge regionale sul reddito energetico, i deputati Valentina Palmisano e Leonardo Donno, l’imprenditore Dino Lippolis. Modererà l’evento l’attivista Marianna Melpignano.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.