D’ATTIS (F.I.): BRINDISI ASSUMA UN RUOLO CENTRALE NELLA SOLIDARIETA’ NEI CONFRONTI DEL POPOLO ALBANESE. LE NOSTRE INIZIATIVE

“Brindisi assuma un ruolo centrale nella solidarietà nei confronti del popolo albanese colpito dal sisma. Replichi, insomma, lo slancio umanitario verificatosi durante il grande esodo del 1991, fornendo supporto a tanta gente che soffre”.

Lo afferma il parlamentare brindisino Mauro D’Attis (F.I.), il quale annuncia di voler organizzare un sopralluogo in Albania (appena sarà terminata la prima fase di emergenza) con una delegazione di parlamentari di Forza Italia. In tal senso, sono stati già stabiliti contatti con parlamentari albanesi.

“Condivido pienamente la richiesta di azioni di solidarietà dell’Italia al fianco del popolo albanese formulata, tra gli altri, dall’ex deputato Nicola Ciracì – aggiunge l’on. D’Attis – e anticipo la mia intenzione di contattare il Prefetto di Brindisi affinché venga convocato un tavolo tra rappresentanti istituzionali della provincia di Brindisi finalizzato a individuare insieme ogni possibile forma di sostegno concreto alla gente coinvolta dall’evento sismico, tra cui figurano anche tanti imprenditori e lavoratori italiani”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.