Quarta tappa della Carovana Mai senza Naloxone sarà a Lecce, il 29 novembre 2019

In Italia, il naloxone, farmaco salvavita in caso di overdose da oppiacei, è farmaco da banco. Può essere acquistato da ogni cittadino in farmacia senza ricetta e può essere somministrato da ogni cittadino in caso di emergenza.

Grazie a questa normativa, da vent’anni i servizi di Riduzione del Danno (RDD) italiani distribuiscono Naloxone ai consumatori, li informano sulle corrette modalità d’uso, così creando una capillare rete di intervento sul territorio.

L’Italia è, sotto questo profilo, l’ esperienza più avanzata in Europa e la più lunga e continuativa nel mondo.

La campagna MAI SENZA NALOXONE, che ITARDD ha lanciato il 31 agosto 2018 in occasione del WORLD OVERDOSE DAY – Giornata mondiale per la prevenzione delle overdose celebrata in tutto il mondo, intende rimuovere i limiti di attuazione del pur virtuoso modello italiano, e si muove su due questioni che sono legate fra loro dal filo delle overdose da eroina: prevenire le overdose fatali è un obiettivo che si può raggiungere con la distribuzione capillare del NALOXONE ai consumatori e facilitando la richiesta di soccorsi in caso di bisogno.

Ci sono ancora molte città italiane nelle quali il Naloxone non è accessibile come dovrebbe e potrebbe. Il nostro obiettivo è di promuovere un dibattito negli assessorati regionali alla salute, nei servizi per le dipendenze (SerD), nella società civile perché il Naloxone sia disponibile ovunque e sia consegnato alle persone che usano droghe perché intervengano in soccorso di chi è vittima di overdose: perché in 8 casi su 10 è un altro consumatore a intervenire per primo e salvare una vita!

Nell’ambito della campagna promuoviamo una CAROVANA, composta da consumatori, operatori di strada, ricercatori e medici, che toccherà 6 tappe in tutta Italia e sosterrà la consegna del Naloxone come buona pratica per la prevenzione delle morti di overdose e la riduzione del danno. Tutti gli incontri saranno raccontati sui canali social della campagna e su una pagina web nella quale saranno raccolti i materiali che documentano e confermano come la consegna del Naloxone sia determinante nella prevenzione delle morti da overdose

(https://maisenzanaloxone.fuoriluogo.it)

Alla campagna hanno aderito SITD e Federserd ed è co-promossa da Forum Droghe.

Info: naloxone.carovana@gmail.com


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.