BRINDISI. Terremoto in Albania, Lomartire:“Disponibile a donare gettoni di presenza per la partecipazione a Consigli e commissioni”

Appello al sindaco per aiutare la popolazione albanese”

Disponibile a donare gettoni di presenza per la partecipazione a Consigli e commissioni”

Le immagini che raccontano il dramma della popolazione albanese, messa in ginocchio dal terremoto, fanno male al cuore. Penso a chi ha perso tutto: gli affetti, la casa e il lavoro. Per questo motivo ho scritto una lettera al sindaco Riccardo Rossi chiedendo di farsi promotore di una iniziativa di solidarietà – concreta – in favore delle famiglie che vivono in Albania, attraverso gesti come la donazione da parte dei consiglieri comunali e degli assessori di quanto percepiranno con riferimento al mese di novembre.

Credo che in situazioni drammatiche come quella che arriva dall’altra parte dell’Adriatico, anche il Comune di Brindisi debba fare la propria parte. E sono convinta che la farà. Il contributo di ognuno è quanto mai necessario.

Da parte mia, ho già fatto sapere di essere sin da ora disponibile a donare i gettoni di presenza relativi alle commissioni consiliari e ai Consigli comunali ai quali ho partecipato nel mese di novembre. Quanto alla seduta delle Assise, in programma per domani pomeriggio (29 novembre 2019), non potrò essere presente per impegni familiari non rinviabili, ma farò in modo di donare il relativo gettone.

Sono certa che anche in questo caso Brindisi darà dimostrazione della sua capacità di essere solidale con chi si trova in situazioni di difficoltà, così come avvenne agli inizi degli anni Novanta, quelli del grande esodo dal paese delle Aquile.

Mi auguro, infine, che iniziative simili arrivino anche da altri enti, pubblici e privati, perché l’unione fa la forza. E in questo caso l’Albania ha bisogno di tutti noi.

Kettera al sindaco


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.