BRINDISI.“Sport Perché ? “, il tema di un incontro-dibattito organizzato sabato scorso presso la Sala Università di Palazzo Nervegna.

Organizzato dall’ ASD Attanasi Taekwondo , una vera e propria “ Scuola di vita e di sport “.

Giuseppe Attanasi
Giuseppe Attanasi

Lo sport non è solo agonismo, competizione ( vittoria o sconfitta), tecnica, obiettivi ( individuali o di squadra) da raggiungere. E’, anche e soprattutto, un “ processo educativo e culturale”, ma se portato avanti dalle personalità giuste, che sanno quindi trasmettere i veri valori dello sport.

Risorse umane, competenze e professionalità, associazioni e società sportive che, quotidianamente “insegnano sport”, ma, allo stesso tempo, si aspettano risposte concrete e significative da parte della comunità.

Brindisi, ora più che mai ( in una fase ancora molto difficile sotto il profilo sociale, occupazionale, economico ) ha bisogno del “ traino” dello sport, se si vuole anche guardare ad uno sviluppo ( ma sì, anche culturale nel senso più largo del termine) diverso della città e del territorio.

Percorsi, in un certo senso, già tracciati dalle istituzioni brindisine, ma c’è ancora molto da lavorare, fare, progettare. Intanto, continuano le iniziative, manifestazioni, incontri – dibattiti, che hanno il nobile obiettivo di “ non essere fine a se stesse “.

Come “ Sport Perché “, l’ incontro – dibattito organizzato sabato scorso presso la Sala Università di Palazzo Nervegna dall’ ASD Attanasi Taekwondo, a proposito di realtà sportive che insegnano lo sport ai giovani e non solo .

Molti parlano dei nostri problemi, dei nostri sogni, ma nessuno ci ha chiesto : cosa ne pensate ? “, è scritto nella locandina dell’ iniziativa, ma è soprattutto il grande messaggio trasmesso da loro, le protagoniste di una “ scuola di vita e di sport” da molti anni avviata e consolidata dal maestro Giuseppe Attanasi .

Bambine e ragazze, “piccole e grandi atlete” che, spesso con grande emozione, hanno raccontato le loro esperienze personali, i loro sogni e obiettivi , l’ importanza di fare Sport. Far capire i veri valori che non sono solo sportivi( ma anche e soprattutto umani), di fronte ai “ grandi”, alle famiglie, cittadini, dirigenti e rappresentanti sportivi.

Noi che abbiamo tanto da imparare da questi “ protagonisti del futuro”, il loro entusiasmo, le loro emozioni, la loro semplicità ma anche schiettezza . Emozioni trasmesse dagli interventi delle protagoniste presentate da Giuseppe Attanasi , che non ha certo bisogno di presentazioni proprio per il suo ruolo di “ educatore sportivo” del resto riconosciuto da molti .

Noi da queste ragazze, dai giovani, abbiamo solo da imparare” – ha dichiarato Giuseppe Attanasi nel corso della nostra Video Intervista, in cui, tra l’ altro, in termini di dati a disposizione, si fa anche riferimento a numeri importanti e significativi legati alla presenza in città e nel territorio delle associazioni sportive, le realtà iscritte agli Enti di Promozione sportiva, gli atleti e giovani praticanti.

Lo Sport come Scuola di Vita”, un concetto che non deve rimanere “ astratto”, ma reale, consolidato, se appunto approfondito e trasmesso in iniziative come quella organizzata dall’ ASD Attanasi Taekwondo. Un messaggio accolto dai presenti , dalle famiglie e genitori che hanno accompagnato i figli, importanti personalità ( sportive e non) tra cui l’ Assessore ai Servizi sociali del Comune di Brindisi Isabella Lettori, il “ dirigente storico” del Coni Brindisi Nicola Cainazzo, il Presidente Provinciale CSEN Carmelo Labrini, persone che da sempre valorizzano il rapporto tra Scuola e Sport come Lionello Maci.

E non solo “ Sport educativo”, ma anche Integrato. Carmelo Labrini ha anticipato la “ Carovana dello Sport Integrato e Inclusivo” che farà nuovamente tappa a Brindisi. Martedì mattina, presso la Sala Conferenze del Coni Point , la conferenza di presentazione degli eventi.

Come si può vedere, lo Sport, con tutte le sue discipline, è UNIVERSALE.

Basta coglierne puntualmente i veri valori, i nobili messaggi trasmessi soprattutto dai giovani, i veri protagonisti del futuro.

Video Intervista a Giuseppe Attanasi ( ASD Attanasi Taekwondo)

Foto r video Marcello Altomare .

Seminario su“MEPA”

Interviste

BRINDISI-Seminario.Lo scontrino elettronico, le novità per Artigiani e Esercenti -Interviste