San Vito dei Normanni. Servizio di controllo dei Carabinieri del territorio ad “alto impatto”.

Ritirate 2 patenti per guida in stato di ebrezza,  2 persone denunciate in stato di libertà, 5 segnalati quali assuntori di stupefacenti, 6 contravvenzioni al Codice della Strada per la somma complessiva di 1.280,00 €. effettuate 9 perquisizioni.

I Carabinieri della Compagnia di San Vito dei Normanni hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nella città di San Vito dei Normanni, con l’esecuzione di posti di controllo e perquisizioni. L’attività è stata finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati contro la persona e il patrimonio, nonché al controllo della circolazione stradale sulle arterie interessate da maggior traffico per prevenire e reprimere condotte di guida che mettono in pericolo l’incolumità delle persone. Il servizio attuato ha anche interessato l’area periferica nonché le contrade rurali del Comune. Nell’ambito delle attività i militari hanno deferito in stato di libertà:

–        un 27enne di Carovigno, sorpreso alla guida di un’autovettura in stato di alterazione psicofisica; il giovane, sottoposto ad accertamenti mediante l’etilometro in dotazione, è risultato avere un tasso alcoolemico superiore al limite consentito; il veicolo è stato affidato a terza persona presente in loco;

–        un 44enne di San Vito dei Normanni, poiché sorpreso alla guida di un’autovettura in stato di alterazione psicofisica, si rifiutava di sottoposri alle prescritte analisi per uso cannabinoidi e, in seguito a perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di 0,2 grammi di eroina; Nel corso del servizio sono stati segnalati all’Autorità Amministrativa:

–        un 47enne di San Vito dei Normanni, trovato in possesso, nel corso di una perquisizione personale e locale, effettuata presso il proprio autosalone, nel magazzino ricambi, occultata sotto uno scaffale, di 2,6 grammi di hashish;

–        un 22enne di San Vito dei Normanni, trovato in possesso, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, di 9 grammi di hashish, occultati all’interno di un videoregistratore in un involucro di cellophane;

–        un 25enne di Carovigno, poiché nel corso di una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un grammo di marijuana, occultata nella tasca dei pantaloni;

–        un 20enne di Ceglie Messapica, trovato in possesso, nel corso di una perquisizione domiciliare, di 0,90 grammi di marijuana, occultata nella tasca del proprio panatalone;

–        un 18enne di Carovigno, poiché nel corso di una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un grammo di marijuana, occultata nelle tasche del proprio giubbotto.

Tutta la sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro.

Nel complesso, i Carabinieri hanno effettuato 9 perquisizioni ed elevato 6 contravvenzioni al Codice della Strada, privilegiando quelle violazioni che concretizzano pericolo per l’incolumità pubblica per la somma complessiva di 1.268,00 €.

Seminario su“MEPA”

Interviste

BRINDISI-Seminario.Lo scontrino elettronico, le novità per Artigiani e Esercenti -Interviste