ARRESTI MAFIA NIGERIANA, FITTO: QUESTA E’ L’ALTRA FACCIA DELL’IMMIGRAZIONE CHE QUALCUNO SI OSTINA A NON VOLER VEDERE

Dichiarazione del co-presidente del gruppo europeo ECR-FRATELLI D’ITALIA, Raffaele Fitto

“Il Cara di Bari non è più solo un Centro di accoglienza per richiedenti asilo, ma la base della Mafia Nigeriana. E’ da qui che i boss organizzavano il loro lucroso business sul nostro territorio: sfruttamento della prostituzione per le donne e l’accattonaggio davanti ai supermercati per gli uomini. Migranti arrivati in Italia in cerca di un futuro migliore e ridotti in schiavitù dai loro stessi connazionali.

“E’ questa l’altra medaglia dell’immigrazione, quella che i benpensanti e buonisti  si ostinano a non voler vedere e che invece nasconde una amara realtà: molti di coloro che arrivano su quei barconi vanno a ingrossare le fila delle mafie straniere radicate ormai in Italia, specie quella nigeriana che è diventata una delle più pericolose.

“Un grande ringraziamento agli agenti della Polizia di Stato e agli inquirenti per la brillante operazione antimafia”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.