REGIONE PUGLIA – LA 3^ COMMISSIONE APPROVA ALL’UNANIMITA’ LA LEGGE SULLO PSICOLOGO DI BASE PROPOSTA DA PINO ROMANO

La Terza commissione consiliare, presieduta da Pino Romano, ha approvato all’unanimità la proposta di legge di Istituzione del servizio di psicologia di base e delle cure primarie proposta dallo stesso Presidente Romano.

Obiettivo del provvedimento è introdurre, a titolo di sperimentazione, per la durata di un anno, la figura dello psicologo di base ritenendo che tale iniziativa rappresenti un passo in avanti per garantire i diritti di assistenza e promozione del benessere psicofisico della comunità in campo sanitario.
“Ho creduto molto in questa importante innovazione – afferma Romano  ed è per questo che ci ho lavorato tre anni, proprio allo scopo di giungere alla approvazione della proposta di legge. E’ stata determinante la piena collaborazione con l’Ordine degli psicologi pugliesi e con associazioni di natura scientifica di settore, così come con le facoltà universitarie. Adesso manca solo il tassello dell’approvazione definitiva in aula che potrebbe aver luogo nel prossimo mese di gennaio, anche in considerazione del fatto che si tratta di una delle pochissime proposte di legge licenziate all’unanimità. E’ importante sottolineare che saremo i secondi in Italia ad istituire questo servizio”.
Lo psicologo del servizio svolge funzioni di coordinamento e programmazione per la psicologia territoriale nell’ambito delle strutture sanitarie territoriali afferenti al distretto socio-sanitario, in collaborazione con la medicina convenzionata. Viene istituito presso l’Agenzia regionale strategica per la salute e il sociale (AReSS) il coordinamento regionale dei dirigenti psicologi delle singole ASL, con lo scopo di avanzare nuovi modelli organizzativi innovativi e verificare la eventuale loro applicabilità. Tale organismo, costituito da un dirigente psicologo e integrato con la presenza di due rappresentanti designati dall’Ordine regionale professionale degli psicologi e di due rappresentanti designati dai dipartimenti universitari corrispondenti, definisce linee guida rispetto alle problematiche prioritarie. In fase di prima applicazione, si prevede la presenza di 9 psicologi, con una spesa di 750mila euro per il 2020. La Regione Puglia, d’intesa con l’Ordine professionale degli psicologi, con le associazioni scientifiche di psicologia, con i dipartimenti a cui afferiscono corsi di studio di laurea in psicologia presenti nelle università pugliesi, con il coordinamento regionale dei medici di medicina generale e con i pediatri di libera scelta, istituisce presso l’AReSS, un organismo indipendente con funzioni di Osservatorio regionale.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.