“Luminoso Natale”, ospite Massimo Nava al Museo Civico

Appuntamento con la cultura domenica 8 dicembre 2019 alle ore 19.00

Domenica 8 dicembre, Ostuni, nella chiesa della Monacelle sede del Museo delle Civiltà Preclassiche, alle ore 19.00, serata dedicata a un momento fondamentale della Storia d’Europa il trentennale della caduta del muro di Berlino, come scrisse il direttore del Corriere della Sera Ugo Stille: “Con il muro di Berlino è crollato il simbolo più drammatico della divisione dell’Europa. Se l’impatto psicologico immediato è già di per sé profondo, il significato politico per il futuro è anche maggiore”.

Incontro con Massimo Nava scrittore ed editorialista del Corriere della Sera, esperto della Germania a cui ha dedicato diversi saggi e articoli pubblicato nell’ultimo allegato del Corriere della Sera 9 novembre 1989, in edicola e acquistabile su Corriere store on Line.

Con Nava, Anna Maria Minutilli, ricercatrice che alla Germania orientale ha dedicato tre suoi volumi: Lo sguardo dello straniero, Storie di vite dimenticate, Gli italiani nella Repubblica Democratica Tedesca all’ombra dell’altra parte del muro, La Repubblica democratica tedesca e l’Italia, una “difettosa” percezione strutturale, 1949-1989, I rapporti interreligiosi fra l’Italia e la RDT, La Ostpolitik vaticana attraverso la missione dei focolarini.

Presenta la serata Ferdinando Sallustio, l’iniziativa è inserita nella rassegna Christmas In Culture, manifestazione culturale del Luminoso Natale ad Ostuni.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.