LA SENATRICE M5S L’ABBATE AL COP25, LA CONFERENZA ONU SUI CAMBIAMENTI CLIMATICI

La sen. del M5S, Patty L’abbate, è partita ieri per Madrid, per partecipare alla COP25, la Conferenza Mondiale dell’ONU sui cambiamenti climatici.

“È un passaggio importantissimo, ed è un onore  essere presente, ringrazio la commissione ambiente e il Senato per avermi inviato come rappresentanza Italiana – commenta la senatrice -. Non ho avuto modo ancora modo di rendere noto tutto quello che ho fatto in queste settimane. Essere stata relatrice del DLClima mi ha impegnato tantissimo e ricordo, a tal proposito, che a breve verrà approvato alla Camera e diventerà legge.
Sul DL Clima ho fornito tutto il supporto possibile e i cittadini, ora, avranno la possibilità di essere messi in contatto con il Ministero dell’Ambiente in quanto sarà istituita una apposita “task force” per supportare i comuni a usufruire al massimo delle misure in esso contenute” aggiunge L’Abbate che presto sarà sui territori, per illustrare personalmente ogni sua parte.
La senatrice pentastellata, inoltre, ha lavorato sui temi dell’innovazione e dell’economia circolare, presentando una serie di emendamenti in Legge di Bilancio.
Questo è l’elenco degli emendamenti a sua prima firma:
Impresa 4.0 – Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali; rivolto alle imprese che effettuano investimenti in beni materiali strumentali nuovi alle quali  viene riconosciuto un credito d’imposta utilizzabile in compensazione.
Credito d’imposta per investimenti in ricerca, innovazione tecnologica e altre attività innovative per la competitività delle imprese; è finalizzato ad accrescere la competitività del sistema produttivo attraverso incentivi che favoriscono l’innovazione delle imprese tramite gli investimenti in ricerca e sviluppo, in innovazione tecnologica ed altre attività innovative.
Fondo Blue Economy: un fondo in dotazione al MISE per favorire l’innovazione nel campo energetico e dell’economia circolare, con una dotazione di 5 milioni di euro per il 2020 e 10 milioni per ciascuno degli anni 2021-2022.
Proroga della disciplina del credito d’imposta formazione 4.0:  formazione del personale dipendente per acquisire competenze rilevanti per la trasformazione tecnologica e digitale prevista dal “Piano Nazionale Impresa 4.0”, applicabile soprattutto alle piccole imprese.
Aumento del budget per i processi di trasformazione tecnologica e digitale delle PMI: con un aumento di 15 milioni di euro per il 2020 e di 7,5 per ciascuno degli anni 2021 e 2022.
Interventi per le aree protette: per la gestione sostenibile delle aree marine protette si prevede  un aumento di Budget di 2 milioni di euro a decorrere dal 2020.
“Un altro importante impegno di questo periodo è stato un Disegno di Legge che ho presentato la scorsa settimana per inserire la tutela dell’ambiente e la promozione della sostenibilità ecologica nella Costituzione Italiana. Tutto questo lavoro mi rende particolarmente orgogliosa del percorso intrapreso dal MoVimento e dal nostro Governo” conclude la senatrice.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.