BRINDISI.Progetto In-MedTour: convegno internazionale sul turismo medicale e della salute “VIAGGIARE PER CURARSI: PROSPETTIVE, STRATEGIE E AZIONI”

Giovedì 12 dicembre 2019 alle ore 10 si terrà, presso la Camera di Commercio di Brindisi (Via Bastioni Carlo V, 4), il convegno internazionale sul turismo medicale e della salute “VIAGGIARE PER CURARSI: PROSPETTIVE, STRATEGIE E AZIONI”, organizzato nell’ambito del progetto In-MedTour – Innovative Medical Tourism Strategy, cofinanziato dal programma Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020.

L’organizzatore dell’evento è la Camera di Commercio di Brindisi, partner beneficiario del progetto In-MedTour insieme all‘Organizzazione nazionale per la prestazione di servizi sanitari della Grecia – EOPYY- (Capofila), al Ministero del Turismo greco, al Comune di Santa Cesarea Terme ed all’Università di PatrassoDipartimento di Economia aziendale.

Il convegno verterà sulle seguenti sessioni tematiche:

  1. Andamento del mercato internazionale

  2. Buone pratiche e modelli di lavoro

  3. Dimensioni e caratteristiche del mercato italiano

  4. Verso i cluster regionali del turismo medico in Puglia e Grecia

  5. La rete delle terme pugliesi nell’ambito del progetto In-MedTour

Il progetto In-MedTour infatti, mira a creare un Cluster innovativo per promuovere la cooperazione e l’interazione dei target group del progetto, le imprese impegnate nel turismo medico/salutistico (SPA, wellness, ecc.) con enti di ricerca e tecnologici. In particolare, il Cluster agevolerà lo scambio delle migliori pratiche al fine di potenziare le attività delle aree interessate attraverso lo sfruttamento di azioni innovative e l’introduzione di un nuovo tipo di prodotto turistico, denominato “turismo della salute”, riferito al processo di viaggiare al di fuori del proprio paese di residenza allo scopo di ottenere cure mediche.

Lo scopo del convegno è quello fornire utili spunti su strategie ed azioni agli esperti coinvolti nel settore del turismo medicale. Relatori invitati da vari paesi metteranno in evidenza l’importanza del turismo sanitario e presenteranno esempi di reti esistenti in questo settore. La conferenza intende contribuire allo scambio delle migliori pratiche e, si spera, a diffondere l’idea del turismo medicale ad un pubblico più ampio.

Interverranno, tra gli altri, Loredana Capone, Assessore Regionale al Turismo della Regione Puglia, Alfredo Malcarne, Presidente della Camera di Commercio di Brindisi, Riccardo Rossi, Sindaco di Brindisi, Eirini Mprachou del Servizio Nazionale Greco per l’assistenza sanitaria/Direzione Regionale di Ioannina e Pasquale Bleve, Sindaco di Santa Cesarea Terme.

Contatti:

Tel. 0039/0831228215

inmedtour@br.camcom.it

InMedTour Website: http://www.inmedtour.eu

InMedtour Pagina Facebook: www.facebook.com/InMedTour

www.greece-italy.eu


Il programma Interreg VA Grecia-Italia è un programma di cooperazione territoriale europea che mira ad aiutare le istituzioni pubbliche e le parti interessate locali a sviluppare progetti e azioni pilota transfrontalieri e a creare nuove politiche, prodotti e servizi, con l’obiettivo finale di migliorare la qualità dei cittadini della vita. Strategicamente, il programma migliorerà l’innovazione in una serie di settori come la crescita blu, il turismo e la cultura, l’agroalimentare e le industrie culturali e creative. Il programma Interreg V-A Grecia-Italia mira a ottenere il massimo rendimento da 123 milioni di EUR finanziati per l’85% dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) e per il 15% dai 2 Stati membri attraverso un cofinanziamento nazionale

Speakers_Profile and Picture_ita


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.