TRENO LECCE-ROMA – FORZA ITALIA: BOZZETTI HA IMPARATO BENE LA LEZIONE. PRIMA I 5 STELLE E POI LA DIFESA DEL SUO TERRITORIO

Il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Gianluca Bozzetti ha imparato bene la lezione: prima gli interessi del partito e poi quelli del territorio.

Del resto, se a Roma i pentastellati si sono prima adattati ad un Governo e poi ad un altro, in Puglia il consigliere regionale brindisino è disposto davvero a tutto pur di non tirare in ballo il suo Governo.
E così accade che trova la faccia tosta per difendere le scelte di Trenitalia anche quando mortificano il territorio della “sua” Brindisi. Si aggiunge un treno super veloce durante il week-end? Va benissimo! E non fa niente se attraverserà la stazione di Brindisi senza fermarsi, tanto la gente di questa città potrà usufruirne sobbarcandosi un viaggio in treno regionale fino a Lecce. E fa anche finta di non capire che il Governo può intervenire con decisione sulle scelte societarie di Trenitalia, visto che eroga cospicui finanziamenti per far marciare i treni in tutte le regioni.
Del resto, lo stesso Bozzetti aveva difeso anche Alitalia quando i nostri parlamentari – a partire dall’on. D’Attis – stigmatizzavano l’atteggiamento della stessa compagnia, ancora una volta penalizzante nei confronti della Puglia e di Brindisi in particolare.
E non ha proferito parola anche quando ci si è resi conto che l’operazione di disinnesco dell’ordigno rinvenuto a Brindisi si sarebbe potuta gestire diversamente, evitando una evacuazione di tale portata e ben 43 giorni di attesa (è evidente che, a questo punto, non si può far altro che attenersi al contenuto dell’ordinanza sindacale).
Bozzetti, insomma, è diventato un bravo soldatino dei 5 stelle schierato sul nostro territorio e pronto a difendere il Governo anche quando le scelte risultano indifendibili. E non fa niente se Brindisi continua ad essere mortificata ed ignorata.
Fortunatamente il processo di estinzione del Movimento di Grillo e Di Maio è già in fase avanzata e Gianluca Bozzetti rischia di fare la fine del tenente dell’esercito giapponese Hiroo Onoda che rimase a difendere per decenni la giungla asiatica anche se il Giappone si era arreso nel 1945.
Livia Antonucci – Coordinatrice cittadina di Forza Italia
Roberto Cavalera – capogruppo consiliare di Forza Italia
Gianluca Quarta – consigliere comunale di Forza Italia


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.