BRINDISI.Ordinanza di chiusura per le scuole Aree di Accoglienza

Con apposita ordinanza è stata disposta la chiusura delle scuole che sono state indicate come Aree di Accoglienza per l’evacuazione del 15 dicembre.

Le scuole di ogni ordine e grado che non sono Aree di Accoglienza saranno aperte regolarmente.

Tutte le 14 scuole che sono Aree di Accoglienza resteranno chiuse lunedì 16 dicembre per consentire la sanificazione degli ambienti.

Sono: IC S.ELIA-COMMENDA SCUOLA SEC.1°G S.ELIA, via Mantegna 23; IC S.ELIA – COMMENDA SCUOLA PRIMARIA VIA MANTEGNA, via Mantegna 8; IISS MAIORANA, via Montebello 11; IP ALB.PERTINI, via Appia 356; IC CAPPUCCINI SCUOLA MEDIA L.DA VINCI, via Don Luigi Guanella 9; ISTITUTO COMPRENSIVO CASALE – PARADISO SCUOLA MEDIA MAMELI, via della Torretta 40; LICEO SCIENTIFICO FERMI-MONTICELLI, via Nicola Brandi 14-22; IISS CARNARO-MARCONI FLACCO-BELLUZZI, via Nicola Brandi 11; IISS FERRARIS-DE MARCO-VALZANI, via Nicola Brandi 1; ITT GIORGI, via Amalfi 6; IC CASALE-PARADISO SCUOLA SEC.1°G KENNEDY, via Vincenzo Gigante 2; IC CASALE PARADISO SCUOLA INFANZIA BOSCHETTI ALBERTI + PRIMARIA CALO’, via Primo Longobardo 6 – 8; IC CASALE-PARADISO SCUOLA PRIMARIA MARINAIO D’ITALIA, via Umberto Maddalena 31; ICA CASALE-PARADISO SCUOLA INFANZIA S.ANTONIO, via Ruggero Flores 37.

Le seguenti quattro scuole saranno chiuse anche sabato 14 dicembre: IC S.ELIA-COMMENDA SCUOLA SEC.1°G S.ELIA, via Mantegna, 23; IC CAPPUCCINI SCUOLA MEDIA L.DA VINCI, via Don Luigi Guanella 9; ISTITUTO COMPRENSIVO CASALE -PARADISO SCUOLA MEDIA MAMELI, via della Torretta 40; IC CASALE-PARADISO SCUOLA PRIMARIA MARINAIO D’ITALIA, via Umberto Maddalena 31.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.