LECCE.Natale UNICEF 2019 – Adotta una Pigotta per aiutare i bambini

Nell’ambito delle attività di sensibilizzazione previste da Unicef Comitato di Lecce (presidente prof.ssa Maria Antonietta Rucco), in occasione del Santo Natale le volontarie accoglieranno chiunque volesse contribuire ad aiutare e sostenere i bambini del mondo.

E puntuale, anche quest’anno, torna per Natale la “PIGOTTA” dell’Unicef.

La bambola di pezza da molti anni salva la vita dei bambini. La donazione che viene fatta per adottare una Pigotta, si trasforma infatti in un kit che accompagna i piccoli ad affrontare i primi momenti di vita dalla nascita al primo anno.

Da quest’anno un’attenzione particolare verrà rivolta alle bambine, che troppo spesso subiscono violenze e discriminazioni.

A Lecce il banchetto dell’Unicef si trova nell’atrio dei Teatini e resterà aperto il 14 e 15 dicembre dalle 10 alle 13 e dalle 16,30 alle 20,00 ed ancora il 21 e 22 sempre negli stessi orari.

Inoltre è aperta anche la sede, in via Cicolella n. 9 c/o palazzo del Provveditorato, tutti i pomeriggi (escluso i venerdì, sabato e domenica), dalle ore 17.00 alle ore 19.00.

Per info:

0832/241744

327/4529947


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.