Porto.CONFERENZA STAMPA GRUPPI CONSILIARI CENTRO DESTRA FDI-FI-LEGA-IDEA-BRINDISI POPOLARE 14 DICEMBRE ORE 11 SALONE RAPPRESENTANZA COMUNE DI BRINDISI MARIO MARINO GUADALUPI

In data 9 aprile 2019 il Consiglio Comunale di Brindisi ha approvato alla unanimità un odg che impegnava il Sindaco e la Giunta a interfacciarsi con l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale per sbloccare tutta una serie di importanti investimenti in opere infrastrutturali portuali indispensabili a rilanciare un economia portuale in costante ed inesorabile flessione dei traffici registrata negli ultimi dieci anni sia in relazione alle merci rinfuse (con particolare riferimento al carbone) sia per i passeggeri, che pur facendo registrare alcuni picchi dovuti alla presenza di traffico crocieristico altalenante, per i traghetti da e per la Grecia e l’Albania ha visto la riduzione di tratte e città collegate.

Una difficile e spesso problematica interlocuzione istituzionale tra il Comune di Brindisi e l’AdSPMAM sta compromettendo iter burocratici procedimentali di importanti opere portuali come ad esempio la realizzazione di dispositivi ancora necessari alla sicurezza del porto (briccole). E’ notizia di poco fa che il procedimento pare abbia subito l’ennesimo rallentamento la qual cosa provocherà l’inevitabile provvedimento di interdizione all’ormeggio di navi presso la banchina di costa Morena Ovest da parte del Comandante della Capitaneria di Porto di Brindisi (annunciata già da diverso tempo e dopo questo ennesimo stop in fase di predisposizione) con inevitabili ripercussioni sui traffici marittimi già abbondantemente compromessi. I gruppi consiliari esporranno le proprie preoccupazioni chiedendo immediate soluzioni e risoluzioni non più procrastinabile pena la perdita di traffici e con essa di posti di lavoro ad essi connessi.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.