Meeting del Volontariato, Martedì 17 Dicembre a Brindisi Volontari e associazioni “salutano” il CSV Poiesis

Dal 1° Gennaio il Centro Servizi al Volontariato brindisino, nato nel 2002 diventerà CSV Brindisi-Lecce-

Il CSV Poiesis (Centro di Servizi al Volontariato della provincia di Brindisi), rende noto che si svolgerà Martedì 17 Dicembre pv, alle ore 16,30 a Brindisi presso Palazzo Nervegna (via Duomo, 20) il 12° Meeting provinciale del Volontariato, che vedrà protagonisti dirigenti, soci e volontari di Associazioni ed Organizzazioni di Volontariato, provenienti da tutta la provincia.

Argomento centrale dell’edizione 2019 saranno i quasi vent’anni di vita del CSV Poiesis (nato nel 2002), che dal 1° gennaio 2020 diventerà CSV Brindisi-Lecce, in virtù del processo di fusione ed accorpamento con il CSV Salento Lecce.

Interverranno Rino Spedicato, presidente attuale del CSV Poiesis ed i suoi predecessori Maurizio Guadalupi, Marco Alvisi ed Isabella Lettori, che avranno il compito di raccontare l’esperienza personale, svelando aneddoti, presentando progetti, idee e persone incontrate durante il percorso nel Centro Servizi. Saluti ed introduzioni sono affidate a Riccardo Rossi (Sindaco di Brindisi e presidente della Provincia di Brindisi), Rosaria Longo (direttore UEPE Brindisi), Valerio d’Amici (Libera), Alessandro Distante (Isbem Mesagne), Ulrica Vitale (Biologa, Nutrizionista, Naturopata) e Angela Citiolo (Centro Provinciale Istruzione Adulti).

Ogni edizione è speciale dichiara il presidente Rino Spedicatoma quest’anno è davvero unica. I protagonisti sono, come sempre, i volontari, i gruppi associativi, le città della provincia di Brindisi e i luoghi di incontro. L’eccezione questa volta è il CSV Poiesis: in questa edizione questo nome, questa storia, questo logo saluta tutti affettuosamente per allargare il suo orizzonte e estendere il suo impegno a tutto il Salento”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.