Bilancio di Previsione 2020. M5S: “Equilibri precari e accordi tra destra e sinistra per un bilancio svuotato di ogni senso”

Nota dei consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle

“Quella di oggi è stata l’approvazione di un bilancio svuotato di ogni senso. Per fortuna il vero bilancio lo faranno a breve i cittadini pugliesi con il loro voto e giudicheranno l’operato di una giunta che in quattro anni ha sempre messo davanti a tutto il proprio interesse a mantenere un equilibrio sempre più precario. Siamo stati gli unici a rispettare le prerogative dei consiglieri regionali presentando gli emendamenti e sottraendoci a un accordo a cui hanno preso parte destra e sinistra. Un semplice modo per rimandare la vera discussione a dopo le primarie. Sanità, legalità, lavoro e formazione sono questi i temi che stanno a cuore ai pugliesi su cui in questa legislatura non è stato fatto niente.  Abbiamo presentato emendamenti per modificare gli articoli su piano casa e consorzi di bonifica e per opporci all’ingresso dei privati in AQP, bocciati solo per un accordo politico. Segno che il rinnovato interesse di qualche consigliere per l’acqua pubblica si ferma ai titoli di giornale. Ora attendiamo con ansia l’omnibus, che secondo destra e sinistra dovrebbe essere la soluzione a tutti i problemi della Puglia, dove già sappiamo cercheranno di mettere qualsiasi tipo di mancetta per la campagna elettorale. Ci batteremo per evitarlo e per evitare di assistere a uno spettacolo ancora più avvilente di quello a cui abbiamo assistito oggi”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.