REGIONALI, ZULLO AI CONSIGLIERI DI C-ENTRA IL FUTURO: I PUGLIESI NON HANNO BISOGNO DI ARIA FRESCA, MA PROPRIO DI CAMBIARE ARIA!

Dichiarazione del presidente del gruppo regionale di Fratelli d’Italia, Ignazio Zullo

“Ma quando i cinque consiglieri regionali di C-entra il Futuro, ma soprattutto di centrosinistra, sostengono che c’è bisogno di ‘aria fresca’ precisamente cosa vogliono dire? Perché è assolutamente vero che i pugliesi hanno bisogno di aria fresca, ma nel senso di CAMBIARE ARIA!

“Ma davvero pensano che dopo cinque anni di sostegno alla Giunta Emiliano e di convinta partecipazione alla maggioranza di gobverno oggi possono presentarsi agli elettori pugliesi come ‘verginelli’? Come se il loro voto non avesse contribuito a provocare il disastro che è sotto gli occhi di tutti?

“Ancora oggi i colleghi siedono nei banchi della maggioranza e, tranne che con un comunicato, nessuno si è alzato in aula per prendere le parti dell’ex assessore regionale all’Agricoltura, Leo Di Gioia. Nessuno lo ha difeso dalle invettive che pure partivano dai banchi della Giunta… salvo parlare di ‘aria fresca’, quella che hanno in testa”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.