BRINDISI.Finanziamento per Piano di abbattimento delle barriere architettoniche

Il Comune Brindisi è tra i dieci comuni, con popolazione superiore a 30 mila abitanti, che ha ottenuto il finanziamento dalla Regione per il Piano di abbattimento delle barriere architettoniche. Insieme a Brindisi anche Taranto, Lecce, Bisceglie, Ostuni, Monopoli, Gravina in Puglia, Molfetta, Barletta e Francavilla Fontana.

Questo finanziamento servirà per la redazione del Piano eliminazione barriere architettoniche (PEBA) che potrà integrare lavori e progetti allo studio per eliminare totalmente dalla città ogni forma di barriera per diversamente abili.

É un passo necessario per avviare il percorso di abbattimento definitivo delle barriere architettoniche a Brindisi e, al più presto, vedere i risultati di una battaglia di civiltà e vero progresso sociale”, commenta l’assessore ai Lavori pubblici Elena Tiziana Brigante.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.