La Befana dell’Ass.Naz.dei Vigili del Fuoco di Brindisi arriva in Ospedale.

Il progetto intitolato “Un Balocco e un Sorriso” giunto alla sua 25esima edizione proprio, nel giorno dell’Epifania, che già dal mattino arriva al decimo piano dell’Osp.Perrino di Brindisi.

Quest’anno i piccoli degenti che hanno ricevuto la calza piena di dolciumi, oltre a dei giocattoli adeguati alla loro età erano 16, in maggioranza femminucce e solo 3 maschietti. Esprime grande soddisfazione il Pres. Dell’A.N.VV.F. Maurizio Saponaro che ci riferisce della calorosa accoglienza di tutto lo staff sanitario come avviene ogni anno, oltre ai bambini che sostano in corsia insieme ai loro genitori, che si avvicinano con grande entusiasmo. Continua raccontandoci, che tutto ciò ci rende felici e soddisfatti della nostra opera sociale, proprio nel vedere questi bambini che accettano di buon grado la nostra presenza, lasciando da parte per un po’ la loro sofferenza e che ci regalano teneri sorrisi che sono accompagnati da quei loro occhioni grandi, che esprimono gioia con tanta tenerezza, da non tralasciare i sinceri ringraziamenti dei loro genitori contentissimi dell’inaspettato evento. \ Questo fa sì che la nostra iniziativa continuerà negli anni futuri.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.