Sabato scorso conferenza stampa gruppo dirigente di Fratelli d’ Italia Brindisi.

Video interviste a Massimiliano Oggiano e Ciccio Conte : “ L’ Amministrazione Comunale di Brindisi un continuo fallimento, alla Provincia rimane ancora grave il problema della manutenzione delle strade e non si ascoltano le forze di opposizione “.

Una conferenza stampa del gruppo dirigenziale di Fratelli d’ Italia ( o sarebbe meglio dire… di una parte) per ribadire le accuse all’ Amministrazione Comunale di Brindisi , “fallimentare sotto tutti i punti di vista , che non può ad esempio esimersi dalle responsabilità legate alla dichiarazione di pre dissesto “ e le considerazioni negative anche sull’ operato della Provincia di Brindisi ( naturalmente, entrambi gli enti – istituzioni guidati da Riccardo Rossi) “ che non ascolta le proposte delle forze di opposizioni, insieme anche all’ apparato dirigenziale, in un contesto che vede tra l’ altro forti ritardi nelle opere di manutenzione delle strade provinciali e le forti proteste di alcune scuole per la mancanza di riscaldamento “.

Insomma, una conferenza stampa di inizio anno che, secondo uno dei partiti che tra l’ altro si appresta alla partecipazione nella coalizione di Centro Destra alle imminenti elezioni Regionali, è un vero e proprio “ grido di allarme” sulla situazione brindisina . Tra l’ altro, Christian Continelli ha annunciato ufficialmente la candidatura nelle file di Fratelli d’ Italia alle prossime Regionali.

Dichiarazioni pesanti nelle Video interviste al Capo Gruppo Fratelli d’ Italia al Comune di Brindisi Massimiliano Oggiano e al Capo Gruppo Provinciale Francesco Conte .

Foto Marcello Altomare


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.