BRINDISI.nuova trasmissione di radio Dara condotta da Ferdinando Cocciolo

Dara Spazio Aperto, il titolo di una nuova trasmissione radiofonica, soprattutto l’ inizio di una nuova a avventura per Radio Dara, storica emittente radiofonica della città e il territorio brindisino che da sempre è al servizio della comunità.

Sport, Cultura, Politica, Società, Ambiente, Economia, i pilastri di una sana, giusta, corretta informazione a largo raggio che è patrimonio della nostra emittente.

Un percorso che , dopo le nostre trasmissioni sportive già comprese nel nostro palinsesto, continua ora con una nuova trasmissione Dara Spazio Aperto. Una nuova avventura che vuole coinvolgere tutti, i cittadini, la politica, il mondo del volontariato e dell’ associazionismo, i bisognosi, i precari, i disoccupati.

Notizie, informazioni, interviste radiofoniche in diretta, nella trasmissione condotta da Ferdinando Cocciolo, che, lo ricordiamo, ha iniziato il suo percorso giornalistico – professionale proprio sulle nostre frequenze.

Appuntamento giovedì pomeriggio, dalle ore 17.05, per parlare e discutere dei temi, problematiche, che stanno caratterizzando una fase sicuramente complicata e difficile per Brindisi e il territorio.

Radio Dara, sempre al servizio della comunità e il territorio.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.