BRINDISI.Domani avvio del progetto “Artisti nel riciclare”

Domani, 18 gennaio, alle ore 10 presso la scuola secondaria di Primo grado Giulio Cesaresi darà avvio al progetto Artisti nel riciclarepromosso dallIstituto comprensivo Commenda, in rete con gli altri istituiti comprensivi della città e di cui sono partner il Comune di Brindisi ed Ecotecnica. Parteciperanno il sindaco Riccardo Rossi e l’assessore alle Politiche ambientali Roberta Lopalco.

Obiettivo primario del progetto è quello di affrontare e sensibilizzare gli alunni alle problematiche legate allo smaltimento dei rifiuti, agli effetti disastrosi a livello di inquinamento ambientale, per poi puntare lattenzione sulle possibilità di ridurne la produzione, anche attraverso il riutilizzo dei materiali e sullimportanza di effettuare una corretta raccolta differenziata. In particolare, la lotta alla plastica e ai suoi effetti dannosi nellambiente, è ormai cominciata e da più parti. Si contano numerosi progetti volti a promuovere la raccolta differenziata o addirittura a eliminare completamente gli oggetti in plastica.

Il progetto si pone in continuità con liniziativa tenuta sulle spiagge libere nellestate 2019, promossa e organizzata dallamministrazione comunale in collaborazione con Ecotecnica, che ha realizzato un pesce mangia plastica, in ferro e rete, per sensibilizzare i cittadini a non abbandonare la plastica sulle spiagge e in mare, con lobiettivo di far acquisire la consapevolezza che la plastica, oltre a rappresentare, naturalmente, un enorme problema dal punto di vista dell’inquinamento, costituisce un serio pericolo per gli animali. Un messaggio di rispetto per lambiente che con questo progetto vuole sensibilizzare, in particolare, gli alunni e le famiglie alla necessità della raccolta differenziata sempre più articolata con lobiettivo del massimo riciclo possibile delle materie

Dopo la prima tappa di domani il progetto si sviluppa, fino a maggio 2020, con listallazione itinerante del pesce mangia plastica negli istituti scolastici aderenti alliniziativa così come riportato di seguito:

–  20 gennaio 27 gennaio I.C. Commenda;

–  27 gennaio 03 febbraio I.C. Bozzano;

–  03 febbraio 10 febbraio I.C. Santa Chiara;

–  10 febbraio 17 febbraio I.C. SantElia-Commenda;

–  17 febbraio – 24 febbraio I.C. Cappuccini;

–  02 marzo 09 marzo I.C. Paradiso-Tuturano;

–  09 marzo 16 marzo I.C. Casale;

–  16 marzo 23 marzo I.C. Paradiso-Tuturano (Paradiso);

–  23 marzo 30 marzo I.C. Centro;

–  30 marzo 06 aprile I.C. Centro 1.

Seguirà una seconda fase con lavvio di laboratori di riciclo e una terza che prevede un concorso tra gli alunni delle scuole partecipanti.

Contestualmente allavvio di questo progetto lamministrazione comunale darà avvio alla distribuzione dei contenitori per la raccolta differenziata nelle scuole.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.