BRINDISI.Proseguono gli appuntamenti di Brindisi Cuore, sempre più seguiti , con medici, esperti, relatori. Mercoledì scorso incontro con il dott. Ermanno Angelini

Proseguono gli appuntamenti di Brindisi Cuore, sempre più seguiti , con medici, esperti, relatori. Mercoledì scorso incontro con il dott. Ermanno Angelini sul tema Cardiopatia ipertrofica e Fisiopatologia – Diagnosi e trattamenti terapeutici .

Appuntamenti sempre attesi, perché sanno coinvolgere, attraverso la più giusta e corretta informazione, la risposta alle domande e istanze dei partecipanti in termini di benessere, prevenzione alla salute, le problematiche ambientali.

Sono quelli di Brindisi Cuore, l’ Associazione , diretta da Giovanni Caputo, che sa da sempre coniugare, anche nell’ organizzazione e promozione, incontri dibattiti di natura medica – scientifica con quelli culturali.

Far capire che la prevenzione è fondamentale, può salvare tante vite, che una giusta informazione è anche e soprattutto arricchimento del proprio patrimonio umano e professionale, per chi informa e viene informato.

Eventi che si svolgono, puntualmente, ogni mercoledì, presso l’ ex Ospedale di Summa a Brindisi, e non è una casualità. Perché è sede di varie associazioni di volontariato, del CVS POIESIS, con cui Brindisi Cuore ha un profondo e concreto rapporto di collaborazione e sinergia.

Medici, esperti, operatori, personalità che da molti anni danno il proprio contributo alla crescita di Brindisi Cuore, una realtà che, se posso permettermi, dovrebbe avere una maggiore attenzione da parte delle istituzioni. Come il dott. Ermanno Angelini, cardiologo ma non solo, che mercoledì scorso è stato il protagonista di un incontro sul tema Cardiopatia ipertrofica e Fisiopatologia – Diagnosi e trattamenti terapeutici .

Ci spiega tutto, nella nostra Video Intervista, il dott. Angelini, una forte , umile, intelligente personalità, una delle tante risorse umane della città e del territorio.

Foto e video Marcello Altomare .

Nell’ultimo appuntamento di Brindisi Cuore si è parlato, con il dott. Angelo Pastore

 

.