Presentata l’iniziativa Brindisi in rosa

È stata presentata oggi “Brindisi in rosa”, iniziativa prevista nel programma di appuntamenti di avvicinamento alla tappa del Giro d’Italia Castrovillari-Brindisi.Le tappe e il percorso

Lidea di unItalia in rosa è de La Gazzetta dello Sport organizzatrice della corsa ciclistica a tappe: illuminare di rosa un monumento in ogni città di tappa. A Brindisi il 30 gennaio saranno illuminate le Colonne Romane, simboli storici più amati, insieme a piazza Cairoli, Palazzo Nervegna e Nuovo Teatro Verdi.

Per godere del fascino di questi monumenti in rosa è stata anche organizzata una ciclo passeggiata con una guida. Il raduno dei ciclisti che vorranno partecipare è previsto alle 17 a piazza Cairoli. Il percorso prevede il passaggio da: corso Umberto, corso Garibaldi, piazza Vittorio Emanuele II, via F. Consiglio, via Santi, via Duomo, via De Leo, via P. Camassa e viale Regina Margherita con arrivo alla scalinata Virgilio.

Le tappe del percorso guidato saranno: Fontane delle Ancore, statua di Cesare Augusto, statua di Virgilio, Palazzo Nervegna, Nuovo Teatro Verdi, Loggia Balsamo, Cattedrale, Monumento ai caduti, Chiesa di San Paolo e Colonne Romane.

Lorganizzazione è curata dal Comitato di Tappa Brindisi con il supporto delle associazioni.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.