Randagismo, Pisicchio e Turco (Senso Civico): <>

<<Ancora una volta abbiamo dimostrato con atti concreti che questa legislatura alla Regione Puglia è stata caratterizzata dall’attenzione versi problematiche ed emergenze sociali reali.

Questa volta è toccato all’annoso fenomeno del randagismo. La legge approvata infatti detta finalmente regole ben precise per la cura dei nostri animali domestici, prevendendo compiti, funzioni e offerte in termini di capienza dei canali, sterilizzazioni e promozioni delle adozioni. Una legge altamente qualificante che cancella certe distorsioni del passato e che spesso mettevano in difficoltà i Comuni e le Asl di riferimento nella gestione del fenomeno. Questa legge invece ha il merito di dare strumenti con i quali poter da un lato migliorare il benessere dei nostri amici animali, dall’altro evitare servizi di assistenza e presa in cura al ribasso.

La maggioranza di centrosinistra su questo tema ha perciò dimostrato grande senso di maturità politica e di responsabilità portando a casa un altro ottimo risultato. A dispetto di chi non ha invece argomenti e proposte per migliorare la qualità della vita in Puglia>>.

Lo dichiarano i consiglieri regionali di Senso Civico – Un nuovo Ulivo per La Puglia, Alfonso Pisicchio e Giuseppe Turco commentando l’approvazione in Consiglio regionale della legge sul contrasto al randagismo.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia  Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi.

Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland,  non percedendo  provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una  donazione..Ti ringraziamo per l'attenzione.