Verso le emozioni del Giro d’ Italia, Brindisi “colorata di rosa”,come tutte le città sedi di tappa.Foto e Video

100 giorni ancora, e poi sarà Giro d’ Italia, con le sue emozioni, le sue strade, il suo paesaggio, soprattutto quel “simbolo di identità, appartenenza” che ha sempre spinto gli italiani ad andare avanti, credere soprattutto nelle proprie forze.

E’ lo sport, quanto insegna il ciclismo, l’ amore per la bicicletta, che in questi giorni sta “ riempiendo “ anche Brindisi, una città che migliora, anche e soprattutto, attraverso i valori dello Sport e della cultura .

Brindisi, arrivo di tappa ( e possiamo dire, finalmente, dopo ben 49 anni) il prossimo 16 maggio , una “grande occasione per la città e il territorio”.

Un evento che ha già fatto partire la macchina organizzativa, con l’ impegno dell’ Amministrazione Comunale, le istituzioni, il Comitato di tappa, le associazioni sportive e non solo, il coinvolgimento della Regione Puglia.

Come le iniziative, già avviate ( ricordiamo la prima, quella dei giorni scorsi, che ha visto l’incontro a Palazzo Nervegna con il grande campione Claudio Chiappucci) e quelle che si susseguiranno .

Il simbolo della corsa Gazzetta, come si sa, è la maglia rosa . Ed ecco allora che ieri sera tutte le città sede di arrivi di tappa si sono accese in uno sfavillante gioco di luci, che ha colorato piazze, chiese, torri, teatri, palazzi, musei .

Come appunto nella nostra città, un’ iniziativa da ricordare che, se ancora ce ne fosse bisogno, dimostra il grande amore della comunità brindisina verso il ciclismo e la bicicletta. Brindisi, voglia di piste ciclabili, di passeggiate, di sicurezza.

Quanto è stato bello e coinvolgente vedere illuminati di rosa patrimoni della città , le Colonne Romane, Piazza Cairoli, Palazzo Nervegna, il Nuovo Teatro Verdi. E la ciclo passeggiata, con raduno nel primo pomeriggio a Piazza Cairoli, che ha visto i vari passaggi in Corso Umberto, Corso Garibaldi, Piazza Vittorio Emanuele, Via Consiglio, Via Santi, Via Duomo, Via De Leo, Via Camassa e Viale Regina Margherita, con arrivo alla scalinata Virgilio.

Alla manifestazione presente anche il Sindaco di Brindisi Riccardo Rossi, che ha ribadito la grande importanza per la comunità brindisina di un evento che mancava a Brindisi da quasi 50 anni. Un grande appuntamento, caratterizzato da diverse iniziative, che non può prescindere dalla grande e significativa sinergia tra le istituzioni, i cittadini, le associazioni, il mondo del volontariato, il Comitato di tappa, sportivi e appassionati.

E’ proprio vero, il Giro d’ Italia unisce, fa gioire, condividere, emozionare .

Video e Foto di Stefano Albanese


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.