AEROSPAZIO BRINDISI – ON. ARESTA (M5S), INCONTRO A PALAZZO CHIGI

Si è tenuto oggi un incontro a Palazzo Chigi tra il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, onorevole Riccardo Fraccaro, e i rappresentanti della Confindustria di Brindisi, nelle persone del Presidente Patrick Marcucci e del Direttore Angelo Guarini.

L’incontro è stato facilitato dall’intervento dell’onorevole Gianluca Aresta ed è teso a sondare occasioni di sinergia e sviluppo del comparto aerospaziale brindisino. “La Puglia è oggi una delle più importanti realtà aerospaziali in Italia – afferma Aresta – ove è presente una “laboriosità” industriale aerospaziale (soprattutto aeronautica), che in termini di fatturato e di addetti, specie nel territorio di Brindisi, rappresentano una realtà importante. E’ fondamentale infatti che si attivino delle strategie e delle sinergie tra grandi imprese, Piccole Medie Imprese (PMI), Amministrazioni locali, Centri di ricerca e Università. Per Aresta, che è membro della Commissione difesa della Camera dei Deputati, “la filiera produttiva aeronautica vede la presenza di aziende con diverse linee di progettazione e di produzione che spaziano dalle fusoliere alla produzione di elicotteri, dai software ai materiali compositi in fibra di carbonio, per i quali la Puglia è una eccellenza mondiale. L’impegno della nostra regione nel settore dell’aerospazio ha dato vita a importanti investimenti, specialmente di grandi aziende, spesso costituendo importanti catene di valore con le PMI, fattore-chiave nella creazione di cluster innovativi. Il settore aeronautico è di fondamentale importanza per l’economia del nostro territorio, dove processi produttivi tradizionali si trasformano in moderni distretti industriali”. “Non mi sfuggono” – prosegue Aresta – “le fragilità che hanno portato a un certo numero di crisi aziendali e al ricorso degli ammortizzatori sociali (hanno interessato un numero di circa 700 lavoratori ai quali vanno aggiunti circa 200 lavoratori a tempo determinato o i cui contratti, alla scadenza, non sono stati rinnovati), per questo è fondamentale la costante attenzione del Governo, per garantire un trend di crescita, coerente rispetto alle ricerche di mercato dei principali players internazionali, quali Boeing ed Airbus”. Auspicabile è pertanto un primo intervento multisettoriale integrato per potenziare la filiera produttiva delle PMI, favorendone la diversificazione di clienti e di mercato, anche mediante opportune forme di aggregazione. “L’incontro di oggi – conclude Aresta – rappresenta un salto di qualità che ho ritenuto utile promuovere, anche per aiutare il confronto già in atto con il tavolo convocato in Prefettura”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

BRINDISI.Si è perso il cane Totò, l’ appello disperato della padrona .

Totò, un bellissimo cane, affettuoso, che si è perso presso la struttura commerciale

Brinpark a Brindisi. Totò, che è come un figlio per la propria padrona, una donna

anziana. L’ultimo avvistamento di Totò il 17 mattina, al Parco del Cesare Braico, per

chi avesse  notizie questo il numero di cellulare a cui rivolgersi 3491449713.