La musica, l’arte, le dimensioni trascendenti: tutto scritto nelle stelle A Lecce si parla di astrologia e del pianeta Nettuno

Domenica 9 febbraio, ore 16.30-19.30  “Dogana Vecchia Bistrot” del Risorgimento Resort, Lecce

E’ il più misterioso dei pianeti del sistema solare, dedicato al dio del mare e per questo posto a dominio degli oceani profondi ed infiniti, quelli dell’acqua come quelli della psiche. E’ Nettuno, gigante gassoso scoperto nel 1846 e subito divenuto il governatore del segno dei Pesci, con cui condivide il primato delle dimensioni trascendenti, dell’istinto musicale, dell’arte e della poesia, della cura del prossimo e del sacrificio di sé. Non a caso il tè astrologico organizzato presso il “Dogana Vecchia Bistrot” del Risorgimento Resort di Lecce (Vico Storto Carità Vecchia angolo via Augusto Imperatore), per domenica 9 febbraio (ore 16.30-19.30), dalla delegazione leccese del Centro Italiano Discipline Astrologiche, guidata da Iuly Ferrari, si chiama “Nettuniani, che caos e che dire?”, ed è inserito nell’ambito della rassegna “Il mondo delle emozioni”.

Nel corso della serata, che vede come relatori Giulia Rosa Celeste, Rosa Giannotti e Thomas Pedrosa ed è organizzata in collaborazione con TraditiON e Vestas Travel, si indagheranno il mondo dei sentimenti più intimi, attraverso l’analisi della posizione di Nettuno nel tema natale dei partecipanti,  e tutti i misteri nettuniani di cui si occupa l’astrologia moderna.

Degustazione di tè, tisane e pasticcini preparati dallo chef del Risorgimento Resort, ticket di ingresso 8 euro. Per info e prenotazioni 393.7010429.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.