Alla scrittrice brindisina Pino d’Astore il Premio Comunicare l’Europa

Continua inarrestabile il successo per la scrittrice brindisina Simona Pino D’Astore che, con la sua opera prima “Cuori Neri” edito dalla casa editrice napoletana Graus Edizioni, ha ricevuto il “Premio Internazionale Comunicare l’Europa” 2020 per l’impegno sociale e culturale con l’alto patrocinio della Camera dei deputati e organizzato dal Menotti Art Festival, con il merito di aver contribuito a diffondere in Italia e in Europa l’immagine più aulica della cultura e dell’arte italiana, attraverso la pubblicazione del suo libro.

Cuori Neri, un romanzo verità che fotografa le vicende della criminalità pugliese, attraverso il racconto del cammino criminale di tre ragazzi che raggiungono i vertici apicali dell’organizzazione la “Sacra Corona Unita” definita la quarta mafia ma, a torto, considerata un’organizzazione criminale di basso profilo.

La giornata di premiazione si è svolta a Palazzo Ferrajoli di fronte Palazzo Chigi (sede della Presidenza del Consiglio) alla presenza di numerosi rappresentanti Istituzionali tra i quali Pietro Alberto Lucchetti e Filomena Maggino della Presidenza del Consiglio. Hanno effettuato significativi interventi Vincenzo Scotti già Ministro degli Esteri e Presidente della Link University, Marco Scurria già Europarlamentare, il Dott. Umberto Giammaria che ha presentato il progetto di cooperazione culturale della Fondazione TAU, Alessandro Ludi ha esposto le linee della sua Fondazione per il sociale con sede alla Spezia.

Sono stati moltissimi gli spunti culturali dell’incontro-dibattito che è stato ben condotto dalla giornalista Elena Pittiglio che ha saputo ben alternare momenti culturali con le performance artistiche e musicali. Da oltre dieci anni il Premio Comunicare l’Europa mette a confronto le Istituzioni Nazionali, Internazionali ed Europee con l’Arte, con la cultura e con il sociale, ma anche con tanti mondi paralleli come quello della cooperazione Internazionale o degli Accademici.

Tra i premiati Ascicone Lucia e Di Loreto Monica, giornaliste di Tv 2000, Dalla Vecchia Aldo, autore televisivo, Imburgia Alessandro, coreografo Rai, Felicità Romagnoli, chef internazionale, Mercuri Santo Raffaele, primario di dermatologia dell’Ospedale San Raffaele.

Ospiti straordinari dell’evento Sylvia Irrazabal responsabile culturale dell’Ambasciata dell’Uruguay e Sara Iannone Presidente dell’Associazione Alba del Terzo Millennio.

Info: Press Graus Edizioni 0817901211 press@grausedizioni.it www.grausedizioni.it


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.