LEGGE ELETTORALE, FDI: SCONCERTATI, IL COMMISSARIO ARPAL PROPONE MODIFICHE COME RAPPRESENTANTE DI PUGLIA POPOLARE

Dichiarazione dei consiglieri regionali di Fratelli d’Italia Erio Congedo, Giannicola De Leonardi, Luigi Manca, Renato Perrini, Francesco Ventola e il capogruppo Ignazio Zullo

 “Ma può un commissario straordinario ARPAL chiedere la modifica della legge elettorale in qualità di ‘rappresentante di Puglia popolare’? A questo punto è giusto che anche gli altri vertici delle Agenzie regionali e quelli delle Asl propongano le loro modifiche…

“Non lo faranno, ne siamo certi, perché solo l’ARPAL in Puglia vive questa anomalia voluta scientemente ed elettoralmente da Michele Emiliano: ovvero avere al vertice non un direttore generale, che ha vinto un bando pubblico di selezione, ma un commissario straordinario che guida un movimento politico che sostiene Emiliano, e quest’ultimo (per questo motivo) ha prorogato la sua nomina fino a luglio prossimo (ovvero dopo le Regionali) mettendo a rischio di illegittimità tutti gli atti (bandi di concorso compresi) firmati da Massimo Cassano. Per cosa tutto questo? Per campagna elettorale. E’ davvero vergognoso, qui è l’Istituzione regione che viene calpestata.

“Possiamo dire che siamo davvero sconcertati da questo comportamento? E ci chiediamo come possano gli esponenti della stessa maggioranza di centrosinistra tollerare tutto questo!”


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.