M° Italo Morello: da Brindisi a Istanbul per il Convegno Mondiale di Pancrazio

Il Presidente Mondiale di Pancrazio, antica disciplina Olimpica di origine greca, che ha avuto il merito di far approdare questa disciplina in Italia, è Squinzanese – Brindisino e fa volare in alto la città con i suoi successi e traguardi in tutto il mondo.


Italo Morello, che anni fa fonda la FIPA (Fondazione Italiana Pancrazio Athlima), riconosciuta poi dal CONI e dalla FILA, autore del libro “Le origini delle Arti Marziali- Il Pancrazio”, tradotto in inglese, spagnolo, francese e russo, è arrivato infatti ad Istanbul, in Turchia, per presiedere il convegno mondiale, durante il quale si è deciso il programma delle attività sportive 2020, le modifiche possibili al Regolamento, le probabili sedi dei campionati sportivi di Pancrazio, e le innovazioni arbitrali. Un incontro di carattere ‘mondiale’, al quale erano presenti i referenti dei 5 continenti, e che si è svolto nei giorni del 31 gennaio e dell’1 febbraio scorsi; tanto si è parlato di Pancrazio, come sport completo, in cui si integrano disciplina, educazione, metodo, crescita e cultura, e che Morello, titolaredi due palestre, una a Brindisi e una a Squinzano alla via Lucio Strabone, ha avuto il merito, la fortuna e la tenacia di portare in Italia, per far conoscere al mondo qualcosa di nuovo e che fosse di derivazione esclusivamente mediterranea e non orientale.

Una vita per lo sport, insomma, quella dello Squinzanese-Brindisino Morello, che si spende anche per nobili cause offrendo il suo contributo alla sua Città per la sicurezza di tutte le donne; dal mese prossimo, infatti, ci fa sapere lo stesso Maestro Morello, si terrà il Corso di difesa personale rivolto a tutte le donne per difendersi da qualsiasi tipo di violenza, della durata di 3 mesi circa e di cui daremo in seguito notizie più dettagliate.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.