PIANO PER IL SUD, FITTO: DOPO 7 MESI IL CONTE-BIS SI RICORDA E SIAMO ALL’ANNO ZERO!

Dichiarazione del co-presidente del gruppo europeo ECR-FRATELLI D’ITALIA, Raffaele Fitto

“Il Governo Conte-Bis dopo 7 mesi dal suo insediamento affronta per la prima volta il tema del Sud. Come? Sostanzialmente rinviando e non assumendo nessuna decisione concreta. Il Piano è articolato in 5 missioni (Inclusione, Giovani, Innovazione, Ecologia e Mediterraneo), tutte condivisibili, ma nessuna realmente concreta.

“Il rifermento alle risorse, poi, fa emergere con chiarezza la distanza tra l’annuncio e la realtà: 130 miliardi per i prossimi 10 anni, fino al 2030, queste sono le risorse del nuovo ciclo di programmazione niente di nuovo e niente di più. Sui Fondi europei 2014-2020, la maggior parte dei quali ancora non spesi, nessuna parola. Si rinvia al 30 aprile prossimo la ricognizione avviata a giugno 2019 col Decreto Crescita.

“Altri aspetti negativi sono, infine, l’assenza di progetti e d’interventi – che ci fa pensare che ancora una volta non vedremo partire i lavori e aprire i cantieri – e nessuna proposta su come accelerare la spesa e rilanciare le infrastrutture”.

BRINDISI.“ La vita è amore”- il messaggio lanciato da Don Mino Schena e le ragazze del camper “Evviva”

 

.