M5S: “La reazione di Fratelli d’Italia dimostra che avevamo ragione: sono uguali a Emiliano”

Nota dei consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle

“È commovente l’attenzione che i consiglieri di Fratelli d’Italia riservano alla nostra candidata presidente Antonella Laricchia che non li ha mai nominati. Evidentemente non avendo un loro candidato presidente si dedicano a quelli degli altri. La loro reazione dimostra che si sono sentiti toccati nel vivo quando abbiamo detto che centrodestra e centrosinistra sono uguali. Peccato abbiano la memoria corta e si siano dimenticati tutti i provvedimenti che hanno votato assieme al centrosinistra e non certo nell’interesse dei pugliesi: tra questi quello per aumentare gli stipendi ai direttori generali delle asl, l’aumento dei componenti del Corecom da tre a cinque dal momento che non riuscivano a spartirsi le poltrone, una legge per il contrasto all’azzardopatia che avvantaggia solo le lobbies del gioco d’azzardo, la legge regionale per l’abolizione delle liste d’attesa praticamente scritta insieme a Emiliano che non ha prodotto alcun risultato anzi ha ulteriormente peggiorato la situazione. Per non parlare dell’abolizione dei vitalizi contro cui hanno sempre votato compatti con la sinistra e che sono stati costretti a votare solo lo scorso anno per adeguarsi alla norma nazionale. Parliamo di 10 milioni di euro l’anno che sarebbero rimasti nelle casse delle regione e sarebbero potuti essere utilizzati in servizi ai cittadini. Tante altre sarebbero le cose da dire ma ci fermiamo qui perché riteniamo che i pugliesi siano stufi di sentire parlare di fantasiose alleanze dell’M5S con il centrosinistra peraltro smentite dai fatti e vogliano invece sentir parlare di contenuti per far rinascere la nostra regione. Quello che stiamo facendo a Taranto in questi giorni parlando di innovazione in settori strategici, come sanità, ambiente e agricoltura. Evidentemente loro preferiscono giocarsi la carta della polemica non avendo niente di meglio da proporre”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.