Mesagne (Br).Domenica al Castello appuntamento “Retro Pop”, sulle tracce di Andy Warhol

In occasione della mostra “Andy Warhol: l’Alchimista degli Anni Sessanta”, presso l’Auditorium del Castello comunale di Mesagne, domenica 23 febbraio si svolgerà l’evento “Retro Pop: vinili e musica sulle tracce di Andy Warhol”, una giornata dedicata alla musica e al collezionismo.

“L’esperienza “grandi mostre” ha segnato un percorso prestigioso sul quale intendiamo continuare ad investire con altri appuntamenti che vedano Mesagne protagonista. Ringrazio gli imprenditori che ci hanno creduto, le realtà culturali e i privati che hanno collaborato”, ha commentato il sindaco Toni Matarrelli.

L’iniziativa patrocinata dal Comune di Mesagne è a cura dei promotori “Andy Warhol in Puglia”, in collaborazione con le associazioni “Aeneis 2000”, “Spazio d’autore libri e vinili”, “Lydian Music School” e “Meghy costumes d’époque”. Nell’ambito del progetto, il “Messapica Film Festival” ha realizzato alcuni laboratori ispirati al genio di Warhol. L’inaugurazione della giornata prevede alle ore 10 una mostra denominata “Inchiostro e vinile” e un’esposizione di capi di abbigliamento ispirati alle mode in voga nei decenni dagli Cinquanta agli anni Ottanta. A partire dalle ore 17.30 si svolgerà il reading “Il segno della musica”; alle ore 18 si terrà l’incontro a tema “Copertine scoperte”. Il concerto “La musica di Warhol” chiuderà la rassegna di appuntamenti alle ore 18.30, accompagnato da una degustazione di vini offerta dai produttori di Manduria.

“Si tratta dell’ottavo evento organizzato per promuovere l’arte del padre della Pop art e i territori che l’hanno accolta. Fino ad oggi i visitatori complessivi sono stati 16mila; altri ne sono attesi fino al giorno della chiusura, domenica 1 marzo”, ha dichiarato Pierangelo Argentieri, presidente di “Puglia Micexeperience”. “Retro Pop”, grazie alla collaborazione di “De Nitto Classic Cars”, omaggerà uno dei simboli più conosciuti del design italiano, amato dallo stesso Andy Warhol: la Fiat 500. “Per tutta la giornata sarà possibile acquistare e scambiare vinili e libri dedicati alla musica con espositori provenienti da tutta la Puglia. Salutiamo così uno straordinario appuntamento che ha portato a Mesagne 9mila presenze”, ha concluso Marco Calò, consulente alle Politiche culturali del Comune di Mesagne.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.