Tuturano. Denunciate tre persone per abusivismo edilizio e violazione delle norme in materia di sicurezza sul lavoro e impiego di manodopera.

I Carabinieri della locale Stazione, a conclusione di mirato servizio finalizzato al contrasto dell’abusivismo edilizio, hanno denunciato 3 persone e precisamente un 78enne residente in Svizzeraun 40enne residente a Brindisi e un 35enne residente a San Donaci per abusivismo edilizio in concorso e violazione delle norme in materia di sicurezza sul lavoro e impiego di manodopera.

Nello Specifico, il 78enne e il 40enne, in concorso tra loro, rispettivamente nella qualità di proprietario cedente ed acquirente di un’abitazione rurale, durante i lavori di ristrutturazione hanno realizzato interventi in totale difformità, con variazione di volumi, nonché il 40enne e il 35enne, in qualità di proprietario acquirente ed esecutore materiale dei lavori, hanno impiegato nel cantiere due operai, con mansione di giardiniere e muratore, senza aver adempiuto agli obblighi di lavoro di frequenza del corso di primo soccorso, di assegnazione dei dispositivi di protezione individuali, di formazione, informazione ed addestramento dei lavoratori alla prevista visita medica, risultata scaduta. L’immobile è stato sottoposto a sequestro penale e affidato all’acquirente, nominato custode.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.