CORONAVIRUS – FLORES (UGL): NIENTE ALLARMISMI, MA SI FACCIA CHIAREZZA ANCHE A BRINDISI!

Sono convinto che, in questo momento, sia necessaria una grande dose di responsabilità da parte di ciascuno di noi per evitare che la paura di una pandemia di coronavirus coinvolga tutta la popolazione.

Proprio per questo, anche il sindacato può svolgere un ruolo di fondamentale importanza, partecipando alla elaborazione di strategie di intervento insieme a chi governa il paese, le regioni ed i comuni.
Con questo spirito, intendo porre con forza il problema-Brindisi. Siamo pronti ad affrontare una eventuale situazione di grande difficoltà? I nostri ospedali sono attrezzati per ospitare eventuali “contagiati” dal virus? Quali tutele sono state predisposte per il personale sanitario? Chi sta svolgendo un ruolo di coordinamento? Si è consapevoli del fatto che i cittadini chiedono giustamente delle garanzie?
Un dato è certo: il silenzio genera sospetti e fa crescere l’apprensione. Ci auguriamo, pertanto, che anche il Presidente della Regione, in sintonia con le Prefetture e con i sindaci, fornisca il suo contributo. Quando è in gioco la vita della gente non sono ammesse sottovalutazioni.
Damiano Flores – segretario UGL Brindisi


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.