Torre Santa Susanna (Br).La Comunità Africana di Brindisi, provincia, l’Associazione Maliana in Brindisi,CGIL E ANPI aderiscono all’iniziativa per condannare l’aggressione razzista

La Comunità Africana di Brindisi e provincia, e il suo Presidente Drissa Kone, e l’Associazione Maliana in Brindisi, e il suo Presidente Zoumana Traore, preso atto della manifestazione indetta dalla Casa del Popolo di Torre Santa Susanna, CGIL e L’ANPI per sabato 29 febbraio 2020, aderiscono pienamente a tale iniziativa per condannare l’aggressione razzista nei confronti del connazionale Madi Sissoko.

Vogliamo portare la nostra piena solidarietà alla vittima di atti così brutali e vergognosi, perché non si ripetano. Noi non chiediamo vendetta, ma giustizia e rispetto per chi è alla ricerca di un lavoro e di una vita dignitosa. Purtroppo quanto è accaduto due giorni fa ci ricorda l’aggressione subita da altri due connazionali a Brindisi, sempre e solo per motivi razziali.

Ancora nel 2020 accadono fatti che sono inaccettabili e che ci costringono a lottare per la sicurezza e la tranquillità di tutti gli esseri umani. Se qualcuno pensa di essere superiore ad altri, si sbaglia, non c’è un briciolo di distinzione tra di noi: solo i nostri comportamenti possono distinguerci e renderci migliori. Quindi noi combatteremo senza sosta contro ogni disuguaglianza e discriminazione.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.