BRINDISI. IN LIBRERIA “ARMI, CHITARRE & ZAINI” di MARCO GRECO (Edizioni BRUNDISIUM.NET)

Nuovo capitolo editoriale per Marco Greco, con l’arrivo in libreria del suo ultimo  lavoro, “Armi, Chitarre & Zaini” (Edizioni Brundisium.net, 2020). Dopo la pubblicazione a puntate in formato digitale, in forma gratuita, per una felice esperienza che ha raccolto curiosità ed interesse nell’ultimo autunno, lo scrittore brindisino torna in formato cartaceo in quella che rappresenta così la sua terza pubblicazione.

In “Armi Chitarre & Zaini” (una storia del Sud), Marco Greco, speaker radiofonico di Ciccio Riccio, propone una trama road-movie ambientata tra gli anni Ottanta e Novanta. Il suo racconto si snoda lungo la storia di cinque amici musicisti che partono dal Salento, diretti verso il  nord, in cerca di realizzare il sogno di diventare una vera rock’n’roll band. L’autore cerca di recuperare un momento ed un aspetto davvero importante della storia musicale, quando decine di “emigranti musicali” cercavano fortuna negli scantinati di alcune città simbolo del rock alternativo e della musica indipendente italiana di quel periodo.
Il titolo recita “Armi, Chitarre e Zaini”, mondi opposti che trovano spazio nel logo della grancassa della batteria di una band molto ispirata. Il racconto racchiude nel suo cuore una storia d’amore per il sud e per la sua gente. Nella narrazione ci sono passaggi, piccole citazioni e stralci di testo di canzoni e autori, anche pugliesi, che introducono i capitoli. Durante la lettura si incontrano tante facce, tante anime, tanti nomi dove Greco ha cercato di dare i colori giusti ad ognuno di essi. In “Armi, Chitarre & Zaini” ci sono sogni, utopie, rivoluzioni, sofferenze e assalti al Cielo:
MARCO GRECO

Marco Greco dedica questo nuovo racconto ad alcuni amici scomparsi, i cui nomi, Anna Rita, Dario, Donato, Pierluigi, Mario, Giorgio e Gaetano diventano i principali protagonisti. Un racconto profondamente umano e intriso di musica dove i valori dell’amicizia ricoprono un ruolo fondamentale.

La copertina e le pagine sono arricchite dagli scatti fotografici salentini dei giovani fotografi Mattia De Angelis e Camilla Dorso realizzati nei Paesi e lungo il percorso in cui è ambientata la narrazione, dove il mare e la natura diventano profetici e generosi. La prefazione è stata scritta da Dino Panza, storico armonicista della Via del Blues. Il progetto grafico è di Marco Baldari.
L’autore: Marco Greco, nato nel 1958 a San Pietro Vernotico (Br) è uno degli speaker radiofonici storici delle radio brindisine. Con il blues nel cuore e il rock’n’roll nel sangue, ha trasmesso a Radio Giovane, Tele Radio Brindisi Centrale,  Radio Canale 94 e Ciccio Riccio. Ha collaborato con le testate giornalistiche Meridiana, Tutto Brindisi, Senzacolonne e Brundisium.net. Ha inoltre presentato il concerto jazz “Attenti a quei due” con Nicola Andrioli e Angelo Trane, la “XVIII edizione del Festival Blues Città di Brindisi”, il concerto-evento della “Inaugurazione Largo Gianni D’Errico” a Brindisi e il “50th Anniversary Concert” della Via del Blues al teatro Abelliano di Bari. Nel 2016 ha pubblicato il libro “La Città Emergente” (Edizioni Brundisium.net), nel 2017 “Ho Sognato Robert Johnson” (Edizioni Brundisium.net). “Armi Chitarre & Zaini” è la sua terza opera editoriale.
Per maggiori informazioni:
Pagina Facebook: Ho sognato Robert Johnson


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.