BRINDISI.“Gli amanti del libro” al Caffè Letterario Nervegna di Brindisi, una maniera originale e coinvolgente di intendere e fare cultura.

Video Intervista a Francesca Intiglietta.

La cultura, fare cultura, non è solo presentare convegni, iniziative, opere, libri, ma, anche e soprattutto, coinvolgere direttamente la comunità, chi, in buona sostanza, non sa rinunciare alla cultura.

Per fare questo, raggiungere quel risultato di condivisione e partecipazione che nobilita la cultura e ogni sua espressione, si ha bisogno delle giuste risorse umane .

Cultura e convivialità, Cultura e partecipazione, Cultura come “ motore fluido” delle proprie espressioni e emozioni : in sostanza, è quanto ha spinto, ad esempio, Francesca Intiglietta ( una brindisina, amante e promotrice della cultura, da sempre), ad avviare e consolidare il progetto “ Caffè Letterario Nervegna “.

Un vero e proprio “ contenitore di idee, progettualità, opere, iniziative” che in tutti questi anni ha voluto coinvolgere cittadini autori, scrittori, associazioni, personaggi che raccontano le proprie esperienze, emozioni, percorsi professionali.

E al centro di ogni iniziativa il “ libro”, con i suoi messaggi, contenuti, soprattutto quella passione e amore che è dentro di noi, deve essere solo seguito, consolidato, preso per mano. “ Gli amanti del libro” che, da un’ idea e progetto di Iole Pezzuto, si sono ritrovati domenica scorsa, appunto, nella sala del “ caffè Letterario Nervegna”, per leggere e raccontare un libro( o anche una pagina dello stesso) e per degustare tutti insieme un tea e dolcetti.

E’ proprio vero, il libro rasserena, fa sognare, inevitabilmente “ sposta” in un’ altra dimensione, dove, per forza, vengono allontanate le problematiche, le ansie quotidiane. Ecco la “ convivialità”, la condivisione e partecipazione, fortemente voluti da Francesca Intiglietta , Iole Pezzuto, tutti i partecipanti, nel caso specifico dell’ iniziativa e non solo.

Sensazioni, certezze, emozioni, puntualmente evidenziate, da riproporre e seguire, grazie “ agli amanti del ibro”:

Evviva, sempre, la Cultura, anche e soprattutto… quella originale.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia  Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi.

Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland,  non percedendo  provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una  donazione..Ti ringraziamo per l'attenzione.