Coronavirus, Pellegrino: “Regione e Asl considerino la fornitura di mascherine anche per gli ospiti delle Rsa private.

Strutture impossibilitate a reperirle sul mercato”

“La Regione Puglia aiuti le Asl a reperire dispositivi di protezione per gli ospiti delle residenze socio sanitarie private. In più parti della Puglia mi giungono segnalazioni di strutture impossibilitate – per le ovvie ragioni dettate dall’emergenza e dall’approvvigionamento prioritario alle zone del focolaio da coronavirus – a reperire sul mercato le mascherine. Da far indossare soprattutto ai degenti, quasi tutti di età avanzata e quindi più facilmente esposti al rischio contagio. Purtroppo la carenza del prodotto sul mercato sta anche provocando un ingiustificato aumento dei prezzi che rasentano la speculazione e lo sciacallaggio e sul quale, per fortuna, la guardia di Finanza sta effettuando tutte le indagini del caso. Si tratta di normali e semplici protocolli ma che possono mettere in serenità sia gli stessi ospiti, sia i loro congiunti, sia gli operatori. Il consiglio, come emerso oggi dalle audizioni in III Commissione Sanità, è non lasciarsi prendere dal panico o da comportamenti illogici. La Regione ha tutte le strutture e le competenze necessarie per gestire gli eventuali casi da coronavirus”.

Lo dichiara il presidente regionale di Italia in Comune e vice presidente della III Commissione Sanità, Paolo Pellegrino.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.